Cerca Itinerario

Titolo

Livello di Difficoltà

Ideale per

Interesse

Provincia

Descrizione dell'itinerario

Il percorso, quasi interamente pianeggiante, nel suo primo tratto attraversa un bosco deciduo, nel quale sono visibili grossi esemplari di Castagno. Una croce di legno, ormai segnata dal tempo, ricorda il passaggio di processioni che si svolgevano alcuni decenni fa, per invocare stagioni produttive. Poco più avanti il sentiero sale di qualche metro, quanto basta perché l'ambiente cambi completamente e ci si trovi immersi in una pineta di Pini silvestri e Pini rigidi. La fauna di questi ambienti è costituita da Picchi, Cince, Poiane, Allocchi, Scoiattoli, Conigli, Volpi, Caprioli e Cinghiali. Questo ambiente in epoche remote ispirò culti e riti religiosi, di cui si possono osservare tracce nel Sass di Biss. Il percorso termina attraversando nuovamente un bosco. Particolarità di questo itinerario è quella di poter passare dal bosco di latifoglie, che in autunno si spoglia, alla pineta sempreverde, ambiente di rara bellezza, che offre una piacevole frescura nella bella stagione ed angoli affascinanti in autunno ed inverno.

Informazioni aggiuntive

  • Difficoltà a piedi: Medio
  • Difficoltà in bici: Facile
  • Livello di Difficoltà: Facile, Medio
  • Con pista ciclabile: Si
  • Dislivello (m): 0.00
  • Inizio del percorso: Coarezza (fraz. Somma L.do), presso il campo sportivo
  • Fine del percorso: Somma L.do, presso la cappella votiva lungo SP27
  • Comuni interessati: Golasecca, Somma Lombardo
  • Province interessate: Varese
  • Periodo di percorrenza: Tutto l'anno
  • Lunghezza: 5.52
  • Tempo di percorrenza (ore): 1
  • Tempo di percorrenza (minuti): 30
  • Interesse: Naturalistico, Paesaggistico, Storico-Archeologico
  • Pericolosità: Presenza di tratti interessati da traffico veicolare
  • Luoghi di interesse: Sass di bis, Casa dei cacciatori, SIC Brughiera del Vigano
  • Itinerari collegati: Sentiero Strona (ST)
  • Provincia: Varese
Logo
Logo
Logo