Cerca Itinerario

Titolo

Livello di Difficoltà

Ideale per

Interesse

Provincia

Descrizione dell'itinerario

L'anello della Venara consente, percorrendolo, di apprezzare un affresco di Lomellina molto bello dal punto di vista paesaggistico, posto nella fascia di margine tra i boschi a ridosso del Ticino e l’area più strettamente agricola. Diversi sono i punti panoramici e i siti dove poter fare, binocolo alla mano, birdwatching. La Cascina Venara è il baricentro di queste attività. La struttura recentemente ristrutturata ospita un Ostello, sorge nei pressi di una fascia forestale di grande pregio a pochi passi dal fiume e dal Canale Venara, un corso d’acqua che contribuisce ad attrarre, insieme alle lanche a cui dà forma, un gran numero di uccelli acquatici: Ardeidi, Anatidi, Picidi e Rapaci diurni e notturni sono, infatti, abbondantemente presenti; un vero paradiso per chi ama fotografare, o semplicemente “osservare” questi uccelli. Le lanche Venara e Mangialoca in passato furono due specchi d’acqua ricadenti nelle riserve ducali e per tale ragione si conservarono senza interrarsi; oggi si presentano come ambienti quasi intatti e di rara bellezza. La Cascina Venara risale ai primi anni del XX secolo e fu a lungo un punto di riferimento per la popolazione locale dedita al taglio, o alla raccolta, di legna secca e all’attività di pesca. La cascina è inserita in un’area di Parco Naturale di cui fa parte anche il famoso bosco Siro Negri, una foresta secolare di Farnie e Pioppi bianchi gestita dall’Istituto di Botanica dell’Università di Pavia, sul quale si accentra l’attenzione di molti studiosi perché rappresenta uno degli ultimi lembi di foresta planiziale originaria, risparmiata dai disboscamenti che, soprattutto nel periodo bellico, hanno eliminato gran parte dei boschi del Ticino. La presenza nella zona di risaie, canali, rive e siepi arboree ed arbustive, pioppeti, marcite e boschi naturali, rende questo territorio particolarmente idoneo alle condizioni di vita della Cicogna bianca, un uccello simbolo delle attività di reintroduzione faunistica. Per questo motivo il Parco, di concerto con le onlus ornitologiche, ha avviato un programma di “ritorno” della cicogna istituendo un centro di salvaguardia e di reintroduzione appositamente dedicato, che ha permesso di allevare molte coppie e di disporre di giovani esemplari da rilasciare. Lungo i sentieri nei dintorni della Venara è possibile compiere interessanti escursioni ed avvistare, oltre a numerose cicogne bianche, Aironi cenerini, Aironi rossi, Falchi pellegrini, Albanelle reali, Poiane e Gheppi, ma anche piccoli mammiferi come Scoiattoli e Moscardini. Un’altra area di interesse storico e naturalistico lambita da questo percorso è la frazione di Cascina Limido. La tenuta, ora complesso agrituristico, comprende un’antica cascina a corte chiusa, costituita da elementi di pregio architettonico, tra cui le belle volte di mattoni delle stalle ed il fienile dalle capriate in legno. Allontanandosi dalle zone rurali e dai boschi, l’itinerario conduce al piccolo centro abitato di Zerbolò, un paese che racchiude, nonostante l’invadente presenza di un’autostrada che lo taglia in due, le essenze della più genuina civiltà agricola di inizio ‘900, quella dipinta nel celebre quadro “Quarto Stato” di Pelizza da Volpedo.

Informazioni aggiuntive

  • Difficoltà a piedi: Medio
  • Difficoltà in bici: Medio
  • Livello di Difficoltà: Medio
  • Con pista ciclabile: No
  • Dislivello (m): 0.00
  • Ideale per: Scuole e famiglie, Escursionisti
  • Inizio del percorso: Zerbolò, presso cascina Venara
  • Fine del percorso: Zerbolò, presso cascina Venara
  • Comuni interessati: Zerbolò
  • Province interessate: Pavia
  • Periodo di percorrenza: Tutto l'anno
  • Lunghezza: 11.52
  • Tempo di percorrenza (ore): 3
  • Tempo di percorrenza (minuti): 0
  • Interesse: Naturalistico, Paesaggistico, Didattico
  • Pericolosità: Presenza di tratti interessati da traffico veicolare e passaggio difficoltoso sul Canale Mangialoca
  • Luoghi di interesse: Ostello Cascina Venara, Colonia stanziale Cicogna Bianca, Bosco Siro Negri, Casotto della Torre, canale Mangialoca
  • Itinerari collegati: Anello di Zerbolò (P1), Anello cascine di Carbonara (P3), Vigevano - Pavia (VP)
  • Provincia: Pavia
Logo
Logo
Logo